LIVER COMPLEX

Disponibile

32.00

L’alimentazione sbagliata, il fumo, il consumo eccessivo di alcool, la scarsa attività fisica e l’inquinamento ambientale contribuiscono alle malattie del fegato.

Quantity:
Compare

1 capsula contiene:

Fosfolipidi di soia300 mg
L-aspartato dell’L-ornitina10 mg
Colina42 mg
Vitamina B60,7 mg 50% VNR*
Vitamina B20,7 ...

1 capsula contiene:

Fosfolipidi di soia 300 mg
L-aspartato dell’L-ornitina 10 mg
Colina 42 mg
Vitamina B6 0,7 mg 50% VNR*
Vitamina B2 0,7 mg 50% VNR*

*VNR – valori nutritivi di riferimento

Ingredienti: fosfolipidi di soia (300mg e L-aspartato dell’L-ornitina 10 mg), citrato diidrato di colina, cellulosa microcristallina, antiagglomerante (sali di magnesio degli acidi grassi), vitamina B6, vitamina B2 (riboflavina), (componente dell’involucro capsula) gelatina.

Dose giornaliera raccomandata: 2 capsule.

L’alimentazione sbagliata, il fumo, il consumo eccessivo di alcool, la scarsa attività fisica e l’inquinamento ambientale contribuiscono alle malattie del fegato.

Dieta inappropriata, consumo eccessivo di droghe (alcol, sigarette), movimento fisico insufficiente, contaminazione ambientale – tutto questo causa problemi al fegato. Quest’organo, molto malleabile, sarà il primo a sentire gli effetti di una cattiva alimentazione. Il fegato riesce ad adattarsi alle mutevoli condizioni del funzionamento dell’organismo e possiede notevoli capacità di rigenerazione, motivo per cui l’insorgenza di sintomi di una malattia indica solitamente già un grave danno a questo organo. Il punto è che non sappiamo cosa stia succedendo all’interno del nostro corpo fino a quando non si presentano i primi sintomi e molto spesso è difficile indentificare la loro causa.

Un fegato che non sta bene lo manifesta in una varietà di modi. Potremmo avvertire: flatulenza, dolore addominale, debolezza, facile affaticamento, mancanza di appetito, cambiamenti sulla pelle, disturbi ematologici, come anemia e disturbi di coagulazione del sangue. Possono sorgere anche dei disturbi nella funzione renale, espressi dai livelli di sodio e di potassio sballati.

L’integratore LIVER è raccomandato come protezione del fegato dagli effetti di una dieta scorretta e rappresenta il sistema completo per il perseverare il suo benessere.

LIVER si basa sui FOSFOLIPIDI, uno dei componenti delle membrane cellulari, importantissimi per la rimozione dei grassi dal fegato e del colesterolo dalle arterie.

LIVER contiene fosfolipidi di soia in combinazione con ornitina aspartato, colina (vitamina B4), vitamina B6 e B2. Gli ingredienti attivi contenuti agiscono sinergicamente.

Le persone che hanno una dieta “più pesante” o che consumano alcol abbastanza spesso dovrebbero adottare azioni preventive o addirittura correttive. Non è purtroppo noto che molti preparati presenti sul mercato e contenenti fosfolipidi possono contenere anche diverse sostanze aggiuntive come olio raffinato di soia (raffinato, significa sottoposto a sei trattamenti chimici nocivi), olio di ricino idrogenato, gliceridi idrogenati, trigliceridi degli acidi grassi superiori, etanolo, etilvanillina, p-metossiacetofenone, ossido di ferro rosso E172, ossido di ferro nero E172, ossido di ferro giallo E172, biossido di titanio E171, sodio laurilsolfato (lo stesso che si trova nei saponi). Le grandi aziende spesso proprio in questo modo preparano “la compressa della salute” che a beneficio della salute ha davvero poco!

Dichiarazioni sanitarie ufficiali dell’UE sui componenti di LIVER:

Riboflavina (B2) contribuisce al mantenimento del normale metabolismo energetico, aiuta a mantenere il corretto metabolismo del ferro, aiuta a mantenere la pelle e le mucose sane, aiuta a mantenere una vista normale, aiuta a mantenere il corretto livello dei globuli rossi, aiuta a ridurre fatica e stanchezza, aiuta a proteggere le cellule dallo stress ossidativo, aiuta nel corretto funzionamento del sistema nervoso.

Fosfolipidi di soia sono l’elemento base delle membrane cellulari di tutti gli organismi viventi: formano una specie di matrice semifluida in cui proteine e lipidi s’immergono. L’alcol, una dieta scorretta, i piatti eccessivamente conditi, i farmaci, distruggono i fosfolipidi. Il fegato, privo della giusta quantità e qualità di fosfolipidi, cade in disfunzione e questo può creare reali problemi di salute. L’integrazione alimentare con i fosfolipidi aiuta a ricostruire il fegato danneggiato.

Colina (vitamina B4) è consigliata soprattutto in condizioni di sovraccarico del fegato e supporta il normale metabolismo dei grassi.

Vitamina B2 oltre ad altre importanti funzioni, è anche responsabile della buona condizione delle mucose, inclusa la mucosa del tratto gastrointestinale.

Vitamina B6 ha un ampio spettro di attività, consente una rapida trasformazione della sostanza energetica glicogeno in glucosio che si accumula nel fegato. È un elemento importante della funzionalità epatica e della gestione dell’energia del corpo.

Ornitina aspartato è un amminoacido che favorisce la rimozione dell’ammoniaca dal corpo. Accelera i processi di disintossicazione epatica e cerebrale, influenza favorevolmente la trasformazione di proteine, grassi e carboidrati nel corpo e rigenera le cellule epatiche danneggiate.

Leggi anche le ultime relazioni scientifiche sui fosfolipidi: “… I risultati delle ricerche condotte sui diversi organismi biologici, tra cui gli esseri umani, indicano che i lipidi e soprattutto fosfolipidi giocano un ruolo importante nella prevenzione delle malattie cardiovascolari, del sistema nervoso, del cancro, diabete e obesità … “.

Read more

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “LIVER COMPLEX”
Carrello della spesa
Vicino

Nessun prodotto nel carrello.