Il collagene è la proteina della giovinezza e della vita, la più importante tra le proteine strutturali. Distingue i vertebrati da tutte le altre creature. Il collagene costituisce il 75% della pelle umana e insieme a elastina è responsabile del turgore e dell’elasticità cutanea.

Svolge un ruolo importante nel mantenere il corretto funzionamento delle articolazioni e tessuto connettivo, capelli, unghie e denti. Fornisce la flessibilità agli organi e ai tessuti.

Ogni essere umano, mediamente a partire da 25 anni di età, riduce progressivamente la capacità di sintesi di collagene endogeno, che è la causa principale dell’invecchiamento. L’invecchiamento è un processo universale ma la sua velocità non lo è! Grazie all’utilizzo di cosmetici e integratori COLYFINE puoi ridurre la tua età biologica rispetto a quella anagrafica. Il processo dell’invecchiamento dell’organismo potrà rallentare.

Le proprietà del collagene dipendono sia dalle sue origini, che dal metodo di estrazione. Perché quello di estrazione ittica è la scelta migliore?

Da decenni l’industria cosmetica utilizza nei propri preparati collagene di derivazione bovina o suina.

Il collagene di derivazione bovina e suina viene estratto dagli scarti animali, principalmente pelli e ossa in soluzione acquosa, che vengono portati ad ebollizione; il collagene però è una proteina e come tale non è resistente a temperature elevate, ecco perché questo metodo di estrazione è assolutamente sbagliato e soprattutto non apporta alcun beneficio alla nostra pelle.

Va precisato che il collagene denatura a temperature relativamente basse (tra i 30 e i 40°C) pertanto è ovvio che se esposto alle alte temperature per lungo tempo (95°C è la temperatura di estrazione del collagene di derivazione bovina e suina) e poi sterilizzato a 138 °C si trasforma in gelatina.
Ecco perché la maggior parte dei cosmetici che vantano di contenere collagene nell’INCI, in realtà è arricchita con la gelatina e non con il collagene!
La gelatina è una proteina non attiva, priva di qualsiasi funzione biologica e quindi la sua applicazione sulla pelle non produce alcun beneficio.
Da qualche anno il collagene viene anche ricavato da pelli di pesce, “a freddo” attraverso un processo di estrazione brevettato. In questo modo si ottiene il collagene nativo, biologicamente attivo con la conformazione di tripla elisse e quindi elicoidale. Il Collagene così estratto mantiene una piena attività biologica.
Qualcosa di simile all’estrazione del collagene di derivazione bovina e suina, accade  nel settore degli integratori alimentari. Il collagene animale può essere essiccato a basso costo con alte temperature per ottenere un idrolizzato, ovvero una proteina “tagliuzzata”, totalmente inattiva una volta ingerita.
Si può anche ricorrere a un processo diverso e molto più costoso che è quello della liofilizzazione per essicazione a – 40°C nel vuoto, mantenendo così la natività del collagene ossia la sua piena attività biologica.
Ricapitolando, numerose aziende pubblicizzano i propri prodotti con la dicitura “contiene collagene”, riferendosi a un idrolizzato che una volta fu collagene!
È consigliabile e utile leggere attentamente la composizione INCI per distinguere se il prodotto contenga collagen, native collagen o piuttosto hydrolised collagen; quest’ultimo rappresenta una proteina “morta” e quindi totalmente inattiva.

Back to Top
Carrello della spesa
Vicino

Nessun prodotto nel carrello.